James Eadie 11 Anni (Astuccio) - Benrinners Distillery

€105,00
(53.9% Vol. 70 cl) Benrinnes è una distilleria di whisky di malto ad Aberlour che produce un whisky omonimo. È stata fondata nel 1826 ed è ancora attiva. La distilleria ha utilizzato un unico processo di tripla...

(53.9% Vol. 70 cl)

Benrinnes è una distilleria di whisky di malto ad Aberlour che produce un whisky omonimo. È stata fondata nel 1826 ed è ancora attiva. La distilleria ha utilizzato un unico processo di tripla distillazione parziale fino al 2007.

Un 11 anni di Benrinnes, questo whisky single malt è stato distillato il 10/09/2008 e finito in una botte di sherry Oloroso per 36 mesi prima di essere imbottigliato per James Eadie.

Note di degustazione: Naso: confettura di prugne e amarene, cioccolato, leggermente polveroso, profumo maschile con un pizzico di tè, maggiorana, aneto marinato. Nuova anche la pelle, ma solo un po'. Qualche spezia di chiodi di garofano. Krautwickel sullo sfondo, non l'avevo mai avuto prima. Funky. È bello che l'erbacea Benrinnes risplenda nonostante lo sherry scuro. Più a lungo nel bicchiere, più. Nel complesso, un naso molto complesso e gradevole. Palato: marmellata di mele cotogne con troppo zucchero, spezie di chiodi di garofano, cavolo cappuccio, un po' di legno. Davvero viscoso e dolcissimo, il pezzetto di legno fa da contrappunto. Forse un po' troppo morbido e un po' troppo dolce, ma penso che sia molto bello che il carattere della distilleria si manifesti anche al palato. Finale: da corto a medio lungo. Sensazione pulita. Confettura di mele cotogne con una spruzzata di vino rosso. Leggermente erbaceo. Caldo, ma mai alcolico. Un po' piatto però. Conclusione: davvero, davvero buono, molto gustoso e piacevole da bere, viscoso, ma non "pesante". L'alcol è estremamente ben integrato. Ma qui non c'è abbastanza legno per i miei gusti e il finale è troppo breve.