Montepulciano d'Abruzzo Le Terre dell'Abate - Zaccagnini

SKU: 01177
€4,80
(12,5% Vol. 75 cl) Il Montepulciano d'Abruzzo “La Cuvèe dell'Abate” di Zaccagnini è un vino immediato e coinvolgente, che si presenta con un biglietto da visita al naso in cui frutta e spezie si alternano...

(12,5% Vol. 75 cl)

Il Montepulciano d'Abruzzo “La Cuvèe dell'Abate” di Zaccagnini è un vino immediato e coinvolgente, che si presenta con un biglietto da visita al naso in cui frutta e spezie si alternano con equilibrio. Una bottiglia in cui qualità, territorialità ed espressività si uniscono in unico sorso, raccontando l’impegno della famiglia Zaccagnini nel raccontare le varietà tipiche della viticoltura abruzzese. “La Cuvée dell’Abate” è piacevole già da adesso, ma è in ogni caso in grado di rimanere a maturare ancora per qualche anno, garantendo un’ottima tenuta organolettica: a voi la scelta, ma in ogni caso questo Montepulciano non tradirà le attese!

La “Cuvée dell’Abate” di Zaccagnini è un Montepulciano d’Abruzzo che nasce da un approccio particolare in vigna. Tra i filari di Montepulciano si pratica infatti, a fianco di una classica agricoltura convenzionale, anche la lotta integrata. Gli acini ottenuti dalla dirapsatura dei grappoli vengono pressati sofficemente, e il mosto ottenuto da quest’operazione macera con la tecnica del cappello sommerso, fermentando in contenitori d’acciaio inossidabile. La fase finale di affinamento prevede dapprima un periodo di stabilizzazione in acciaio, per un totale di 4 mesi, e poi un passaggio in botte grande della durata complessiva di 6 mesi.

Note di degustazione: Si palesa all’occhio con un colore tipicamente rubino. Il bouquet di note che si affaccia al naso racconta un ventaglio principalmente fruttato e speziato, delineato con linearità e nitidezza. All’assaggio è di corpo medio, con un sorso rinfrescante che avvolge il palato con un gusto fresco e fruttato, contraddistinto da una trama tannica fine e sottile.

Abbinamenti: Un rosso che dall’Abruzzo giunge sino sulle nostre tavole, dimostrandosi versatile sia all’ora dell’aperitivo sia a tutto pasto, in abbinamento a menu di terra.